top of page

AL VIA "ABITATORI DEL TEMPO 2.0", LA RASSEGNA FILOSOFICA DIRETTA DA ERASMO SILVIO STORACE

Aggiornamento: 31 mag 2023


Nella serata di giovedì 1 giugno si svolgerà il primo incontro della rassegna filosofica "Abitatori del tempo 2.0" diretta dal Professor Erasmo Silvio Storace, in collaborazione con AboVersorio e Associazione NonSoloSophia, per la stagione di incontri ed iniziative organizzata da Centro Culturale Europeo Palazzo Arese Borromeo. L'edizione di quest'anno, che si intitola "Antropocene: l'uomo cambierà il mondo?", vedrà la partecipazione di relatori ed ospiti di pregio nel panorama culturale e filosofico italiano.







Questo festival rappresenta una delle prestigiose rassegne organizzate in collaborazione con il Centro Culturale Europeo nel complesso monumentale di Palazzo Arese Borromeo. Quest’anno il tema è più che mai attuale: il rapporto tra l’uomo e la natura. Crisi ecologica e cambiamento del clima sono temi anche filosofici perché hanno a che fare con la necessità di una nuova idea di mondo da cui può dipendere il nostro futuro”, ha dichiarato il Sindaco di Cesano Maderno Gianpiero Bocca.


Il programma prevede sei incontri, che si svolgeranno presso la suggestiva location del Giardino Arese Borromeo. “La Festa della Filosofia organizzata dalla casa editrice AlboVersorio - Associazione culturale NonsoloSophia, giunge alla XIII edizione, affidando la direzione artistica ad Erasmo Silvio Storace, docente di Filosofia politica presso l’Università degli Studi dell’Insubria di Varese-Como. Tema dell’edizione 2023 sarà: “La bellezza salverà il mondo?” e vedrà coinvolti i comuni di Arese, Barlassina, Cesano Maderno, Muggiò, Nova Milanese, Saronno, Turate. In particolare, la città di Cesano Maderno, con il Centro Culturale Europeo Palazzo Arese Borromeo (nato dall’intesa tra il comune di Cesano Maderno e l’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano), nei giovedì sera di giugno e luglio, organizzerà una sorta di “festival nel festival” chiamato Abitatori del Tempo 2.0, sul tema: “Antropocene: l’uomo cambierà il mondo?”. La bellezza del nostro pianeta, la possibilità che l’uomo possa sia deteriorarlo che distruggerlo, sia proteggerlo che salvarlo, rendono urgenti riflessioni sull’epoca in cui l’essere umano possiede la forza e la responsabilità di modificare l’ambiente e il clima in cui vive: l’Antropocene”, così il direttore artistico Erasmo Silvio Storace presenta l’iniziativa in programma per la stagione culturale 2023 organizzata da Centro Culturale Europeo Palazzo Arese Borromeo in collaborazione con in Comune di Cesano Maderno.


Tutti gli eventi si svolgeranno alle ore 21:00 presso il Giardino Arese Borromeo. In caso di maltempo, gli eventi si terranno presso l’Auditorium Disarò in piazza Mons. Arrigoni.

Comments


bottom of page