16Nov-18Gen IL CINEMA DELL’UTOPIA

Saranno sette gli incontri cinematografici che si svolgeranno dal 16 novembre al 18 Gennaio, allo storico Palazzo Arese Borromeo di Cesano Maderno: un appuntamento settimanale con il ciclo di incontri dal tema ”Cinema dell’Utopia”.

Il programma della rassegna sarà il seguente:

  •  Giovedì 16 Novembre 20.30 , Utopie
    Roberto Mordacci, Utopia esiste, ma non è in nessun luogo
    Maria Russo, Dalla nuova Atlantide all’Oceano Atlantico. Il sogno americano in Nuovomondo di Emanuele Crialese
  • Giovedì 23 Novembre 20.30, Apocalissi e Catastrofi
    Andrea Tagliapietra, Il fascino dell’estinzione e il mondo dopo la fine del mondo. Scenari apocalittici e cinema d’animazione
    Maria Russo, I volti dell’Armageddon. Quando Roland Emmerich e Michael Bay immaginano il Giorno del Giudizio
  • Giovedì 30 Novembre 20.30 , Distopie
    Roberto Mordacci, L’incubo esiste ed è qui
    Maria Russo, La dialettica tra moderno e postmoderno nella distopica Los Angeles di Blade Runner  
  • Mercoledì 6 Dicembre 20.30, Eterotopie
    Antonio Moretti, Gli spazi dove non siamo
    Maria Russo, Specchi, cimiteri e occhi di streghe nel cinema di Tim Burton
  • Giovedì 14 Dicembre 20.30 , Retrotopie
    Roberto Mordacci, L’ambiguo fascino della nostalgia
    Maria Russo, Il rifiuto della contemporaneità. Primitivo e cultura in Captain Fantastic di Matt Ross
  • Giovedì 11 Gennaio 20.30 , Anterotopie
    Roberto Mordacci, Ma qualcuno ancora crede nel progresso?
    Maria Russo, Saper leggere e progettare il futuro. Linguaggio e volontà in Arrival di Denis Villeneuve
  • Giovedì 18 Gennaio 20.30 , Il cinema come utopia
    Raffaele Ariano, Lo spirito primaverile di Hollywood: il cinema come utopia nella commedia classica americana
    Maria Russo, Dal non-luogo all’immortalità, ovvero come le trilogie diventano storie infinite. La grande narrazione di Star Wars, Marvel e DC

In collaborazione con Excelsior Cinema&Teatro (Cesano Maderno) e con la Libreria Un mondo di Libri (Seregno)
L’evento è gratuito e aperto al pubblico